Ambulatorio della gravidanza fisiologica con presa in carico dell'ostetrica

Mappa delle strutture


In molti paesi è diffusa l’assistenza alla gravidanza da parte dell’ostetrica, assistenza che è rivolta alle donne che hanno una gravidanza fisiologica, cioè a basso rischio: gli studi scientifici validati in ambito internazionale segnalano che quando la gravidanza a basso rischio è assistita dall’ostetrica si osserva una riduzione dei ricoveri ospedalieri durante la gravidanza, dell’analgesia in travaglio, della frequenza di parti operativi, della durata del ricovero ospedaliero del neonato ed un incremento dei parti vaginali spontanei e di inizio dell’allattamento al seno, senza differenze statisticamente significative nel ricorso al taglio cesareo.
(Sandall J, Soltani H,Gates S, Shennan A, Devane D Midwife-led continuity models versus other models of care for childbearing women (Review). The Cochrane Collaboration. Pubblished in The Cochrane Library 2013, Issue 8.)
Nel 2007 la legislazione italiana ha recepito le normative europee riguardo all’assistenza alla gravidanza a basso rischio e ha confermato l’appropriatezza del ruolo dell’ostetrica che è la professionista dedicata all’assistenza alla gravidanza a basso rischio“ diagnosticata come normale da un soggetto abilitato alla professione medica.”(art.48 D.lgs 206/2007)
Nell’assistenza alla gravidanza a basso rischio l’ostetrica esegue rivalutazioni periodiche dei fattori
di rischio, che possono subentrare in gravidanza, e richiede, se necessario, la consulenza dello specialista ginecologo.